Casa all’asta

La finalità del creditore nell’aver promosso il pignoramento immobiliare è quello di poter recuperare il proprio credito con la vendita dell’immobile che avviene a mezzo delle aste pubbliche.

Gli immobili vengono posti in vendita dopo che il perito (CTU Consulente Tecnico d’Ufficio) nominato dal Giudice ne fissi un prezzo base d’asta.

Le vendite sono affidate al delegato (associazioni e/o professionisti incaricati dal Giudice) che con cadenza trimestrale o semestrale ne fissa le relative date a propria discrezione.

Purtroppo, la maggior parte delle esecuzioni immobiliari risultano infruttuose per il creditore in quanto difficilmente permettono di recuperare il 100% del proprio credito in quanto sempre più spesso gli immobili vengono venduti solo a seguito di diversi ribassi d’asta.

Questa situazione comporta indubbiamente un grave danno per il creditore ma ancora di più per l’esecutato in quanto oltre a vedersi “portare via” la propria casa rimane ancora debitore nei confronti del creditore per quella parte di credito che non trova soddisfazione dal ricavato della vendita.

A tutto questo la C.P.C. ha la tua soluzione!
Cosa aspetti a chiamarci per fissare un appuntamento completamente gratuito?